Mirë se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëve të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI

Dipartimento per i beni archivistici e librari

Direzione Generale per i Beni Librari e gli Istituti Culturali

COMITATO NAZIONALE MINORANZE ETNICO - LINGUISTICHE IN ITALIA

ALTO PATRONATO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

ASSOCIAZIONE CULTURALE “LEONIDA REPACI”

Convegno di Studi sul tema: “I Riti della Settima Santa:

Dalla Cultura del Sud alla tradizione Greco – Bizantina”

Taranto 12 aprile 2006

RESOCONTO

Pierfranco Bruni: “Stiamo cercando di mettere insieme modelli storici in un confronto tra le aree geografiche interessate alla tradizione Mediterranea. Il Sud resta un riferimento importante sia dal punto di vista della liturgia sia su quello artistico. L’arte ha un grande valore espressivo e interpretativo in quelle comunità che interagiscono storicamente con più appartenenze”.

      E’ fissato per mercoledì 12 aprile prossimo, a Taranto, salone dell’Associazione Culturale “Leonida Repaci”, (ore 18,30), via Pupino 4, un interessante Convegno Nazionale dedicato a “I riti della Settimana Santa in Calabria, in Puglia e nella cultura di rito Greco – Albanese. Percorsi culturali a confronto”. Un tema di estremo interesse soprattutto per un approfondimento delle problematiche liturgiche e religiose nelle identità storico – culturali delle aree del Mediterraneo. Infatti il Convegno punta a definire, attraverso una chiave di lettura eterogenea, il rapporto e il confronto tra i riti nei Paesi meridionali dell’Italia e quelli della realtà bizantina presenti nella geografia del Sud.

      Relazioneranno il ricercatore Enzo Risolvo, il quale si soffermerà su “I riti della Settimana Santa a Taranto”; lo storico Mario Guadagnalo, che parlerà dei riti nel Salento e in Calabria soffermandosi su “I Vattienti” di Nocera Torinese, comunità calabrese; il presidente del Comitato Nazionale Minoranze del Ministero per i Beni e le Attività Culturali Pierfranco Bruni, che tratterà de “I riti nella cultura Greco – Albanese” con esperienze e testimonianze della Pasqua nelle comunità di minoranza linguistica, illustrando un tracciato delle festività nei comuni di origini Italo – Albanese. “Si pensi, ha dichiarato Pierfranco Bruni, a quelle comunità in cui i riti e la liturgia si svolgono ancora secondo i canoni bizantini. Una ricchezza straordinaria sono le chiese con le icone, gli altari e i canti e la processione del Venerdì Santo.

Una tradizione all’interno della cultura italiana che non va persa”.

      Pierfranco Bruni più volte ha insistito, nel progetto sulle Minoranze etnico – linguistiche del MiBAC, del valore che occorre dare alla ritualità e alle identità artistiche e liturgiche delle etnie presenti in Italia attraverso una considerazione culturale il cui significato deve essere proposto come modello di un patrimonio storico di un Paese. Nel corso dell’incontro sarà proiettato un Video sui Riti della Settima Santa nelle realtà di Puglia, Calabria e nei centri in cui la cultura Bizantina è ancora presente. I lavori saranno coordinati dal Segretario dell’Associazione “Leonida Repaci” Pietro Stella.

      Il Convegno ha lo scopo di sviluppare una attenta riflessione sia sul piano religioso che antropologico e letterario. D’altronde gli elementi che riguardano i riti, le liturgie, le tradizioni della Settima Santa sono momenti di studio di una ricerca più complessa, che si inserisce nella ricerca di promozione alla conoscenza delle culture sommerse che sono presenti sul territorio italiano. Il Convegno è organizzato dal Comitato Minoranze Etnico – Linguistiche del MiBAC in collaborazione con l’Associazione Culturale “Leonida Repaci”.

priru / torna