ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėvet tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
Lajme tė tjera / Altre notizie
 

RISPETTARE PALAZZO SCANDERBEG DI ROMA


Non tutti sanno che Palazzo Scanderbeg, sito a Roma nelle adiacenze di fontana di Trevi, nell'omonima piazza al numero civico 117, č stato residenza romana del principe, strenuo difensore della civiltą occidentale e fondatore della nazione albanese, Giorgio Castriota Scanderbeg.

Qualcuno definisce questo eroe il pił grande stratega di tutti i tempi: in ogni parte del mondo numerose strade, piazze, monumenti, fin dal 1500, gli sono stati tributati, oltre a migliaia di libri scritti in tutte le lingue e in tutte le regioni terrestri, per onorarne le imprese e la memoria. Le sue gesta militari e la sua abilitą diplomatica contro l'impero ottomano hanno influito enormemente anche sull'evoluzione del Rinascimento Europeo.

Palazzo Scanderbeg per oltre 6.000.000 (seimilioni) di cittadini di origine illirica č considerato luogo di altissimo valore simbolico e riferimento spirituale irrinunciabile:le nostre autoritą, che spesso si contraddistinguono per episodi di insensibilitą nei confronti degli altri Popoli amici, non hanno ancora provveduto nemmeno a mettere una targa all'esterno dell'edificio a ricordo del grande eroe albanese, nč penserebbero nemmeno lontanamente di fare in modo che all'interno dello stesso sia riservato un piccolo spazio dove porre in mostra dei cimeli dell'epoca di Scanderbeg, per soddisfare curiositą e desideri dei tanti visitatori albanesi che spesso vanno in visita in tale luogo che conserva una parte della loro memoria storica. Da anni importanti uomini di cultura del Paese delle Aquile si rivolgono a noi per fare qualcosa per sensibilizzare gli amministratori politici su tale problema: la distrazione, forse, dell'attuale classe dirigente, impedisce perņ la soluzione pił giusta alla legittime richieste del mondo culturale albanese.

Speriamo che esista ancora qualcuno, nel nostro Paese, capace di comprendere l'importanza di risolvere in amicizia tali questioni culturali, nell'interesse, soprattutto,delle buone relazioni di reciproco rispetto tra Italia ed Albania.

A CURA DEL CIRCOLO PD DI VIA CREMA ROMA

priru / torna