ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëvet të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
Lajme ka / Notizie da Lorenzo Zolfo
 

BARILE. TELENORBA “TERRA NOSTRA” IN VISITA NEL CENTRO ARBERESH PER RIPRENDERE TRADIZIONI E FOLKLORE

Nei giorni scorsi ha fatto tappa nel centro arbereshe, l’emittente  televisiva pugliese,  Tele Norba che, per una intera giornata ha ripreso notizie storiche, tradizioni e folklore, per registrare uno speciale sulla  comunità arbereshe, con particolare riferimento, in vista delle prossime festività pasquali, ai riti della Settimana Santa denominata in lingua madre “Java Madhe” Una troupe coordinata dal giornalista Cazzolla di Terra Nostra ha visitato il centro storico soffermandosi nel parco delle cantine dello “Scescio”, dove l’indimenticabile regista Pier Paolo Pasolini nel lontano 1964 registrò la  parte della Natività nel film Il Vangelo Secondo Matteo, successivamente ha visitato le Chiese e le fontane che caratterizzano i rioni di Barile, in particolare la Chiesa di San Nicola, sorta, certamente, nell’occasione della prima venuta dei Greci-Albanesi da Scutari e da Croia nel 1477. Telenorba ha incontrato alcuni rappresentanti del Comitato Sacra Rappresentazione di Barile, tra questi Angela D’Andrea. A Barile, tra le significative tradizioni popolari certamente la più importante è la processione della Via Crucis del Venerdì Santo, che richiama, ogni anno, numerosi fedeli e visitatori. Molti studiosi ritengono che questa rappresentazione possa essere stata una delle prime Sacre Rappresentazioni organizzate nella nostra Regione, se non la prima assoluta.Una tradizione popolare istituita nel secolo XVII dal Clero Romano per accelerare il difficile processo di latinizzazione del rito greco che a Barile, più che nelle altre comunità arbereshe della Basilicata, nonostante ripetuti interventi dei Vescovi, dava ancora segnali di fervida vitalità.

L’odierna Sacra Rappresentazione è il risultato di una serie di successivi adeguamenti di costumi e di personaggi che ne hanno modificato a quanto le caratteristiche originarie. Ciononostante, ancora oggi, essa viene annoverata fra le più caratteristiche proprio per la presenza fra i personaggi classici del “dramma Evangelico” di altri personaggi tipici, invece, della cultura e della simbologia popolare.

Per avere un quadro completo della comunità, in riferimento alle attività amministrative e, in generale, l’emittente pugliese, ha successivamente incontrato i rappresentanti dell’Amministrazione comunale, tra cui il Vice Sindaco Giovanni Di Palma e il Presidente della Pro-loco Lorenzo Gagliardi, visitando le aziende produttive che trasformano i prodotti tipici locali, in particolare l’olio exstravergine e l’Aglianico del Vulture , le strutture ricettive e di ristorazione e  presso la cucina dell’Hotel Garden è stato realizzato il piatto tipico arbereshe, Tumac ma Tule. Una visita è stata quella di Telenorba, realizzata tramite l’Azienda di Promozione Turistica e  l’Assessorato alla Attività Produttive  della Regione Basilicata che intende far  conoscere il ricco patrimonio di una comunità arbereshe  l’identità, la sua storia, le tradizioni, i riti, elementi di raccordo tra passato e presente e tra presente e sviluppo culturale e sociale di un paese. Tutto quanto ripreso a Barile sulle tradizioni arbereshe verrà  trasmesso domenica prossima, nella giornata della festività delle Palme dalle ore 12,30,all’interno del programma “Terra Nostra” dalla emittente televisiva Telenorba.

Lorenzo Zolfo

priru / torna