ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëvet të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
Lajme ka / Notizie da Lorenzo Zolfo
 

GINESTRA. L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE INCONTRA LE FAMIGLIE E GLI ANZIANI PER MIGLIORARE LA QUALITÀ DELLA VITA NEL PAESE

Ginestra.

L’Amministrazione Comunale di Ginestra, in vista del bilancio di previsione 2007 e dando seguito agli impegni di democrazia partecipata, ha indetto due iniziative assembleari tra martedì e mercoledì scorsi. Nella giornata di martedì 27 febbraio il Sindaco, Fabrizio Caputo, insieme alla sua Giunta, ha incontrato le mamme e i papà degli allievi delle scuole materne, elementari e medie per discutere dei bisogni della popolazione infantile. Il Sindaco, dopo aver elencato le proposte dell’Amministrazione sull’ erogazione di servizi ai bambini ha ascoltato le molte mamme presenti che hanno suggerito diverse opzioni per il miglioramento della qualità della vita dei propri figli. Il Sindaco, Caputo, che ha ribadito l’importanza dei bambini, considerati “il nucleo vitale della nostra comunità”, ha elaborato come detto un vero e proprio piano culturale e ricreativo per i bambini che inserirà nella programmazione comunale del 2007. Dagli spazi verdi alle iniziative ludiche e sportivi, anche attraverso servizi convenzionati; dalle agevolazioni alle famiglie indigenti (baby card) per i propri figli al calendario culturale per bambini. L’iniziativa, inedita nella Comunità, potrà diventare una forma permanente di consultazione finalizzata al miglioramento dei servizi ai piccoli cittadini.

Mercoledì 28 febbraio invece è stata la volta degli anziani e dei pensionati, chiamati dal Sindaco per discutere dei loro problemi e delle prospettive amministrative in materia di terza età.

Anche in questo caso prima del dibattito il Sindaco ha presentato la piattaforma elaborata per gli anziani: innanzitutto la possibilità di un centro anziani a carico del Comune con funzioni di aggregazione e svago; l’impegno per una serie di servizi sanitari dal telesoccorso all’assistenza domiciliare, da servizi convenzionati con la CRI locale allo sconto su alcuni farmaci; inoltre certificati domiciliari, agevolazioni sui trasporti, un modello di fiscalità agevolata per gli anziani, soggiorni termali, convenzioni bancarie.

Insomma, l’Amministrazione ha messo in campo un forte impegno di tutela dei pensionati che spesso non trovano nel piccolo borgo rurale servizi e attività che rendano le loro vite più piacevoli. I presenti hanno gradito lo strumento dell’assemblea ponendo questioni e rappresentando istanze che l’Amministrazione ha raccolto.

Questi due incontri, che seguono quello con i giovani di alcune settimane fa, costituiscono il prezioso dialogo tra amministratori e popolazione, funzionale alla redazione di un bilancio comunale il più vicino ai bisogni della gente.

Lorenzo Zolfo

priru / torna