ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėvet tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
Lajme ka / Notizie da Lorenzo Zolfo
 

GINESTRA. LAUREA IN INFERMIERISTICA PER DARE UN AIUTO ALLA FAMIGLIA ED ALLA COMUNITA’

Ginestra.

 Lo scorso 28 marzo, Donato Leopaldi, un giovane di 24 anni, di Ginestra, si č laureato Infermiere, col voto 88/100, presso l’Universitą degli Studi di Milano, dopo aver seguito un corso triennale di laurea in infermieristica. Ha discusso la tesi: il ruolo dell’infermiere nell’aiuto alla famiglia per la gestione di un bambino affetto da spina bifida. Relatore č stata la dott.ssa Angela Grazioli, correlatore, il dott. Fabrizio Finzi.  Con questa laurea in tasca, Donato Leopaldi, approfondirą, sicuramente, lo studio specifico su la spina bifida, una malattia che impedisce di camminare, non dą vita lunga, a chi č affetto, rende difficoltosa la respirazione, la deglutizione, gli sfinteri non vengono controllati e, il pił delle volte, si perde l’autonomia. Il giovane laureato di Ginestra, in prima persona ha vissuto in famiglia, fin dall’infanzia, questo problema, avendo una sorellina di 14 anni, affetta da spina bifida, chiedendosi le cause dell’insorgere di questa malattia e non ricevendo risposte in merito. Donato Leopaldi, spinto dalla voglia di conoscere il problema, ma, soprattutto, di dare alla propria famiglia, quel supporto quotidiano di cui necessita la sorellina, Maria Antonietta, con in tasca un diploma di ragioniere, si č iscritto, 3 anni fa, all’Universitą Statale di Milano, seguendo questo corso di laurea in infermieristica.

I genitori di Donato sono felici ed entusiasti di questi studi intrapresi dal proprio figlio che, serviranno, probabilmente, ad alleviare i problemi di cui soffre Maria Antonietta. La mamma, Anna Carbone, dipendente del Comune di Ginestra, ha detto: “ questa decisione di laurearsi infermiere, mio figlio l’ha presa in piena autonomia. Prima si era iscritto al corso di laurea di tecnico radiologo, ha cambiato idea, per i rischi che si corrono svolgendo questa professione. Questo corso di laurea l’ha svolto con l’intenzione di aiutare non solo i problemi di casa nostra, ma di dare un fattivo contributo alla Comunitą di Ginestra ed a quanti hanno bisogno, attraverso la locale Croce Rossa Italiana”.

Il papą, Antonio, svolge la mansione di Vigile Urbano a Ripacandida, ha aggiunto: “ i sacrifici di famiglia finalmente si vedono realizzarsi. Non abbiamo mai fatto mancare il sostegno morale, materiale e personale a Donato, distante mille chilometri da Ginestra”.

Donato Leopaldi, ha un altro sogno nel cassetto, frequentare altri due anni di Universitą e diventare Dirigente Ospedaliero.

Lorenzo Zolfo

priru / torna