Mirë se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëve të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  

 

In questo periodo sul magazine on line "Emporion" troverete un interessantissima indagine sull'Albania, dalla politica alla cultura, dall'economia alla letteratura, da internet alle nuove tendenze.

Ringraziamo la redazione di "Emporion" e tutti i giornalisti dello speciale per aver dato spazio anche alla secolare presenza degli arbëreshë

In particolare ringraziamo il giornalista Giuseppe Mancini, che nei confronti di Arbitalia ha usato parole squisitamente importanti.

Riportiamo di seguito il suo intervento e segnaliamo l'indirizzo per sfogliare tutto il dossier sull' "Albania all'esame di maturità".

da "Emporion", magazine on line - www.enel.it/magazine/emporion/index.asp?numEmporion=33&DataEmporion=05/11/2003

Tendenze
Tutti pazzi per Internet

di Giuseppe Mancini



L’Albania si apre al mondo: dopo decenni e decenni di autoisolamento comunista, dopo i primi anni post-comunisti segnati da instabilità e rivolte. Ed è Internet, ormai, che misura il grado di apertura di un paese, la capacità di proiettare all’esterno il proprio potenziale di crescita politica, economica e culturale. Internet è sinonimo di modernità, di trasparenza, di libertà: i siti governativi albanesi descrivono la transizione politico-istituzionale e forniscono dati sulle attività economiche, quelli informativi raccontano le difficoltà e le speranze della transizione dal comunismo all’Europa, quelli accademici e culturali raccolgono le voci degli intellettuali albanesi non più silenziosi e della diaspora, recente e storica.

Tra i siti web istituzionali, il livello è estremamente disomogeneo: a siti ben costruiti e ricchi di informazioni si affiancano, infatti, siti rudimentali e carenti nei contenuti, soprattutto nelle versioni in inglese di cui tutti comunque dispongono. Il sito della Presidenza della repubblica albanese, ad esempio, è graficamente gradevole e ben organizzato, ma contiene solo i messaggi e i discorsi del presidente Moisiu, i resoconti delle sue attività ufficiali (con foto) e alcuni dati biografici. Mentre il sito del ministero degli Esteri nella sua versione inglese, si limita alla pubblicazione di alcune notizie di carattere istituzionale, come il messaggio dei rappresentanti diplomatici albanesi in occasione della beatificazione di Madre Teresa di Calcutta. Di tutt’altro spessore è invece il sito del Dipartimento dell’informazione del Consiglio dei ministri: realizzato con particolare cura, pubblica notizie dettagliate e aggiornate sul governo di Fatos Nano, oltre a informazioni di vario genere (turistiche, economiche, burocratiche) sull’Albania.

Per quanto riguarda il settore economico della comunicazione ufficiale, il sito del ministero delle Finanze è ancora in fase di realizzazione nella sua versione inglese e pertanto praticamente vuoto; in formato elettronico viene comunque diffuso un bollettino mensile con alcuni indicatori macroeconomici essenziali. E’ invece splendido il sito della Bank of Albania, molto chiaro nell’organizzazione dei contenuti e soprattutto completissimo nella pubblicazione di notizie, informazioni, studi, analisi, ricerche, dati con aggiornamenti frequenti e con particolare attenzione per la dimensione legislativa alla base delle proprie attività: un ottimo punto di partenza per chi è interessato all’andamento dell’economia albanese. Per acquisire dati economici, è utile anche il sito dell’Istituto nazionale di statistica, particolarmente ben riuscito dal punto di vista grafico ma con una scelta eccessivamente limitata di pubblicazioni in formato elettronico.

Informazione
 
 Una rassegna stampa quotidiana, che seleziona i migliori articoli delle pubblicazioni elettroniche internazionali (anglofone) è Albania News, vetrina sull’attualità – politica, economica, culturale – del paese balcanico, con in più links giornalistici e turistici e un’occhiata alle novità editoriali. Albanian Daily News è invece il quotidiano in lingua inglese di Tirana, che nella sua versione elettronica presenta una limitata scelta di articoli, con particolare attenzione per i rapporti dell’Albania col resto del mondo. Racchiude del materiale informativo molto interessante anche la comunità virtuale Albanian.com: la storia insieme alla lingua, le terre abitate dagli albanesi (Kosovo, Montenegro, Macedonia) insieme ai fermenti più effervescenti della rinascita culturale albanese, tra tradizioni e mode internettiane. Alla comunità albanese più moderna e sensibile alla contemporaneità è dedicato il portale Shqiperia.com, in lingua albanese, con un contenuto informativo che spazia su tutti i campi dell’attualità, delle arti, delle nuove tecnologie. Tra i portali dedicati all’Albania, ce n’è anche uno in italiano: Albania – Il paese delle aquile, con pagine di storia e di letteratura, ma soprattutto con moltissime foto delle città albanesi negli anni della transizione e una breve storia della musica albanese con brani in formato digitale.
 

Ricerca

Ma ancora più interessanti sono i portali dedicati alla comunità albanese in Italia, gli arbëresh, che usano Internet per un sempre maggior coinvolgimento identitario delle nuove generazioni, per rinsaldare i legami mai del tutto recisi con la madrepatria, per trasmettere un messaggio diverso rispetto agli stereotipi negativi che in Italia purtroppo accompagnano il popolo albanese. E’ il caso di Arbitalia – La casa degli albanesi in Italia, che spicca sia per la profondità delle ricostruzioni storiche, sia per la qualità delle informazioni (di carattere anche istituzionale e amministrativo), sia per la completezza delle segnalazioni di eventi culturali. Ma l’interesse per la nuova Albania comincia a svilupparsi dappertutto: nell’Albania stessa, con l’Institute for Policy and Legal Studies di Tirana, che pubblica articoli e analisi in formato elettronico sulla transizione albanese; negli Stati Uniti, in cui spicca il Center of Albanian Studies dell’università del Nebraska (ma il materiale disponibile online è ancora molto limitato); in Inghilterra, con il londinese Centre for Albanian Studies per la promozione della cultura albanese, anch’esso però in fase embrionale.

 

da "Emporion", periodico di www.enel.it - Novembre 2003

Per vedere e visitare tutto il servizio sull' Albanesità andate su

www.enel.it/magazine/emporion/index.asp?numEmporion=33&DataEmporion=05/11/2003

priru / torna