Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  

Speciale

 CARMINE ABATE

Il ballo tondo

Tra due mariCarmine Abate č nato a Carfizzi, un paese in provincia di Crotone, il 24 ottobre 1954.  Ha studiato in Italia e si č laureato presso l'Universitą di Bari. Successivamente ha vissuto in Germania e, da oltre dieci anni, vive nel Trentino dove esercita la professione di insegnante. Il suo primo libro di poesie risale al 1977: Nel labirinto della vita, (Juvenilia, Roma). In Germania ha pubblicato la raccolta di racconti Den Koffer und weg, (Neuer Malik, Kiel 1984); Die Germanesi, una ricerca empirica svolta con Meike Behrmann (Campus, Frankfurt-New York 1984; ed it., I Germanesi, Pellegrini, Cosenza 1986). Dirige la collana "Biblioteca Emigrazione" (Pellegrini Ed.) per la quale ha curato In questa terra altrove (1987), un'antologia di testi letterari di emigrati italiani. Successivamente ha pubblicato una raccolta di racconti Il muro dei muri e nel 1991 č uscito il suo primo romanzo  Il ballo tondo, (Fazi, Roma 2000), tradotto in Germania, , Francia, Olanda, Grecia, Portogallo, Albania e Kosovo, pubblicato in prima edizione da Marietti, Genova.  Nel 1996 pubblica un libro di poesie Terre di andata (Argo). Nel 1999 esce il romanzo  La moto di Scanderbeg (Fazi, Roma 1999; ed. tascabile 2001). La sua ultima creatura č il romanzo Tra due mari (Mondadori, 2002)

Alcuni saggi

"La festa del ritorno" č il nuovo romanzo di Carmine Abate.

La moto di Scanderbeg

Priru! / Torna!