SPECIALE HEVZI NUHIU
 
IL TUTTO TONDO di Pasquale De Marco

Arcaicità e modernità si fondono armoniosamente, sfociando in un equilibrio che appaga l'animo e sublima il pensiero. Un linguaggio che tende alla purezza, stilizzando le immagini, Un dinamico gioco di luci ed ombre, che "scrive" poesie.

Evidente e voluto l'accostamento ed il riferimento costanti ai canoni di Henry Moore, anche se l'impegno sociale di Nuhiu lascia meno spazio alla fantasia. E, così i ritmi magici dell'Oriente, filtrati da nuove e diverse esperienze, si stilizzano in chiave astrattista, pur mantenendo, in sintonia con i canoni italiani, un felice equilibrio tra realismo ed astrazione. In definitiva, una riuscita sperimentazione verso tendenze modernistiche quale reazione, forse, all'appartenenza ad una etnia fortemente legata alle sue tradizioni e gelosa custode della propria specificità culturale.