Francobollo per San Nilo


 

Il 25 settembre è stato emesso dalle Poste Italiane per le celebrazioni del Millenario della morte di San Nilo di Rossano e dell’Abbazia di Grottafferrata. Si tratta di due eventi che fanno onore alla città e, soprattutto, all’arcidiocesi. Il valore è di 0.45 con una tiratura di tre milioni e cinquecentomila esemplari. La vignetta raffigura a destra una prospettiva della facciata principale dell’Abbazia e la riproduzione del logo per il Millenario della fondazione; a sinistra è riprodotta una icona conservata nell’antico monastero, raffigurante San Nilo di Rossano, morto a Grottaferrata il 26 settembre 1004. Il bozzetto è stato curato dal Poligrafico dello Stato e la stampa realizzata dall’Officina Carte Valori, in rotocalcografia a cinque colori su carta fluorescente, non filigranata. A commento dell’emissione è stato posto in vendita il bollettino illustrativo con articoli a firma di Padre Emiliano Fabbricatore, Archimandrita Esarca, mons. Luigi Renzo, Vicario Generale di Rossano-Cariati e del professor Antonio Sitongia, studioso di Storia, Toponomastica, Lingua e Tradizioni culturali calabresi. Il giorno dell’emissione gli uffici postali di Rossano e Grottaferrata hanno utilizzato il rispettivo annullo speciale e messo in vendita una cartolina raffigurante particolari contenuti della vignetta del francobollo stesso.

Sempre sabato 25 si sono aperte le celebrazioni civili dell’Anno Millenario con autorevole presenze anche domenica 26, festa di San Nilo. Fra gli intervenuti politici locali, regionali e il ministro delle comunicazioni, onorevole Maurizio Gasparri.

Ulteriori approfondimenti nel prossimo numero.

priru / torna