Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
DVD MULTIMEDIALE REALIZZATO DA MARIA LAURITO, NICOLETTA BELLIZZI E MARINO PACE
GUIDA ALLA SCOPERTA DELLA COMUNITA' ALBANESE DI SAN BASILE
TRADIZIONI - CHIESE - RITI RELIGIOSI - CENTRO STORICO
PRESENTAZIONE SABATO 10 DICEMBRE ORE 16,30 - SCUOLA MEDIA - SAN BASILE

Sarą presentato sabato prossimo 10 dicembre il Dvd intitolato “San Basile – Shėn Vasili”, realizzato da Nicoletta Bellizzi, Marino Pace e Maria Laurito, con quest’ultima che, oltre alla regģa, ne ha curato gli aspetti legati alla direzione artistica e scientifica.

Per quanto concerne la dott.ssa Laurito, esperta di lingua e cultura arbėreshe, il dvd in questione rappresenta il suo secondo personale lavoro sul paese di San Basile, dopo la breve rappresentazione realizzata per conto dell’Universitą della Calabria.

«Questo č un lavoro pił approfondito -ha detto Maria Laurito-: il Dvd che abbiamo realizzato vuole essere una guida alla scoperta di San Basile attraverso le tradizioni, le chiese, le feste religiose il centro storico. Naturalmente tutto č stato fatto mettendo in rilievo le specificitą del posto legate all’etnģa e all’appartenenza. Sono portati alla luce aspetti che richiamano il rito greco-bizantino e le “vallje” -tipico ballo dei paesi che appartengono alla tradizione arbėreshe- come, ad esempio, le festivitą religiose, il matrimonio e tutti i riti legati alla cultura di questo popolo, oltre alla rievocazione storica delle “ridde” in memoria della gesta eroiche del principe Giorgio Castriota Skanderbeg».

La presentazione del Dvd, promossa dall’Amministazione comunale e dallo Sportello Linguistico del Comune di San Basile, č prevista per le ore 16:30 nei locali della Scuola Media dello stesso comune arbėresh.

Parteciperanno ai lavori, coordinati dall’ass. Dina Filardi, il sindaco Angelo Pugliese, il prof. Domenico Morelli, il prof. Pierfranco Bruni e il prof. Tullio Romita. Quest’ultimo verrą chiamato a porre in rilievo la valenza turistica del lavoro realizzato, considerato il fatto che il Dvd non č destinato solo al pubblico arbėresh ma vuole porsi quale veicolo delle bellezze artistico-culturali presenti sul territorio. «La scelta di realizzare proprio un Dvd non č casuale -ha precisato la Laurito-: l’intento č quello di recuperare per valorizzare, divulgare e diffondere la propria cultura anche attraverso le pił moderne tecniche digitali, allo scopo di rendere il prodotto fruibile al maggior numero possibile di persone».

A fine serata sarą presentata anche la canzone intitolata “Angelo”, cantata da Anastasia Vicchio, con testi di Maria Laurito e musiche dei fratelli Scaravaglione.

Johnny Fusca

priru / torna