Mirė se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtėpia e Arbėreshėve tė Italisė
La Casa degli Albanesi d' Italia  

 

Pagina Speciale dedicata al nuovo recentissimo libro edito da Abramo Editore
Il banchetto degli invisibili di Mario Bolognari
La festa dei morti nei rituali di una comunitą del Sud

 

Pane, soppressata e vino sulle tombe di un cimitero. E' il "banchetto degli invisibili". Il rito dei morti continua in chiesa con la distribuzione dei "collivi", pane e grano bollito. Prosegue nelle case dei vivi con pranzi e brindisi in memoria dei defunti. Cosģ viene celebrata la "festa dei morti" in una comunitą albanese del sud, dove vige ancora il rito bizantino. Celebrazione di un popolo minoritario che riassume in un complesso e ricco cerimoniale la gran parte dei simboli e delle strategie culturali di neutralizzazione della morte che tutti i popoli, in ogni epoca e ovunque, hanno messo in campo per combattere il terrore per questo evento naturale.

La strategia del singolare evento celebrativo, analizzata in questo volume dedicato da Mario Bolognari alla cultura della minoranza etnica degli Arbėreshė di Calabria, viene comparata con la grande quantitą di analoghi cerimoniali dedicati al culto e alle feste dei morti. Come aveva notato Malinowski, infatti, "le operazioni funebri mostrano una sorprendente somiglianza in tutto il mondo".

 
Mario Bolognari, docente di Antropologia Culturale presso l'Universitą degli Studi di Messina, ha insegnato per anni all'Universitą della Calabria, dove ha effettuato ricerche sulle minoranze etnico-linguistiche e sull'emigrazione. E' stato a lungo in Canada, Stati Uniti e Venezuela, conducendo ricerche sui nativi amerindiani. Ha pubblicato diversi lavori, tra i quali Il silenzio della tradizione (1978), L'esilio della parola (1986), La diaspora della diaspora (1989), Rapsodia calabrese tra emigrazione e rientro (1992), L'Italia della mobilitą e della complessitą (1997).

Ha vinto il Premio Cassano per l'Antropologia nel 2001 ed č componente del Comitato per l'Attuazione della Legge sulle Minoranze Storiche istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Affari Regionali. E' sindaco di Taormina.

priru / torna