Mirë se erdhe...Benvenuto...
ARBITALIA 
Shtëpia e Arbëreshëve të Italisë
La Casa degli Albanesi d' Italia  
 
ARBITALIA presenta
NOTIZIE lajme NOTIZIE lajme
LAJME notizie Lajme notizie
da e per IL MONDO ALBANESE
 

SPAZIO A CURA DI GENNARO DE CICCO

SAN DEMETRIO CORONE:

SI CONCLUDONO LE MANIFESTAZIONI ESTIVE CON UN CONVEGNO SULL’OLIO EXTRAVERGINE E UNA MOSTRA DI PRODOTTI TIPICI

La rassegna delle manifestazioni estive, organizzate dall’Amministrazione comunale di San Demetrio Corone, sviluppata nell’arco di tre settimana   dall’8 al 31 agosto, terminerà questa sera con un convegno sull’olio extra vergine d’oliva e l’allestimento nel chiostro del collegio di Sant’Adriano di una mostra di prodotti agro-alimentari.

Ad introdurre i lavori l’avv. Demetrio Scura, consigliere comunale delegato alle attività produttive ed agricole.

Subito dopo, Maurizio Nicolai, Nicola Cumino e Carlo Siciliani interverranno sulle tecniche di produzione, sul progetto “le strade dell’olio”, sui fondi strutturali e sullo sviluppo del tesoro.

I lavori saranno conclusi dall’ex assessore alle politiche agricole On. Giovanni Dima.

Tutte le iniziative , organizzate dal settore Turismo e Spettacolo del Comune di San Demetrio Corone e patrocinate dal Gal Sybaris, nell’ambito del programma Leader II, hanno rispettato il carnet di previsione.

Gli appuntamenti all’insegna dell’arte, dell’artigianato locale, della musica folk, della musica classica e leggera, della poesia, del teatro, delle sagre e dei momenti ricreativi hanno trovato l’apprezzamento del pubblico.

Le manifestazioni sono state aperte dal gruppo folk VUXHET ARBERESHE, diretto dal maestro Aleksander Paloli.

Il gruppo ha presentato una carrellata di brani arbëreshe, molto graditi al numeroso pubblico.

Gli altri due appuntamenti con la canzone  italo-albanese sono stati il Festival e il concerto Bashke per arbërine di Cacozza-Iannuzzi e Tocci a Macchia Albanese.

Il tradizionale appuntamento con la rassegna canora italo-albanese non ha tradito le attese.

Il Festival della Canzone Arbereshe, infatti, ha avuto un grande successo.

Anche la periferia è stata interessata da una serie di manifestazioni.

A Macchia Albanese, infatti, si è esibito con la solita bravura il Centro Danza Mimosa, mentre molto simpatico è risultato lo spettacolo offerto a Sofferetti dal Mago Magdi Show.

A San Demetrio le due rappresentazioni teatrali d’avanguardia delle compagnie o-culto e nout, la prima sotto forma di attività circense lungo in piazza Monumento, la seconda messa in scesa sul palco hanno suscitato la curiosità  sia dei bambini che degli adulti.

Pubblico d’élite, invece, per i concerti di musica classica e per i recital di musica e poesia.

I Soranno sax quarter, Francesco Di Motta , Rosalba La presentazione, Placido Bonifacio, Imma Guarisci, e Francesco Rendina  hanno dato prova della loro bravura e sono stati costantemente applauditi.

Di alto valore filosofico la conferenza del Prof,. Gisalberti dell’Università di Milano, organizzata dal centro studi deradiani.

Le attività collaterali agli spettacoli musicali e alle rappresentazioni teatrali hanno voluto offrire uno spaccato della realtà locale.

All’insegna del divertimento la caccia al tesoro per i più piccoli.

Particolarmente significativa la mostra dell’artigianato, in cui accanto ad una serie di attrezzi vari hanno trovato spazio gli antichi mestieri come il calzolaio, il fabbro e il falegname.

Un’esperienza che va, indubbiamente, ripetuta ed arricchita.

Ha riscosso successo la 1^ biennale d’arte e poesia che ha visto la partecipazione di numerosi artisti e poeti provenienti da tutti i paesi limitrofi e la presenza di autorevoli personaggi del mondo dell’arte e della cultura:  Ibrahim Kodra, Sharo Gambino e Biagio Fichera.

Ogni manifestazione è stata documentata con relative fotografie.

E’ previsto, per i prossimi giorni, l’allestimento di una mostra presso il Centro d’Iniziativa Culturale con tutto il servizio fotografico. 

GENNARO DCE CICCO

priru / torna